Il Matrimonio religioso - Blog Castello di Jerago

Il matrimonio religioso

Tutte le fasi del rito, e qualche consiglio pratico, per l’ottima riuscita del matrimonio religioso

24 May 2018

I futuri sposi che decidono di convolare a nozze scelgono come annunciare al mondo il loro amore e il loro impegno ufficializzando il tutto durante la celebrazione del rito.
Lo Stato italiano, in base all’art. 34 del Concordato dell’11 febbraio 1929 con la Santa Sede, permette la convivenza di tre tipi di rito:
•    Il rito del matrimonio civile celebrato da un Ufficiale di Stato Civile.
•    Il rito del matrimonio cattolico, celebrato da un sacerdote che si occuperà anche di trascrivere l’atto nel registro di stato civile e che avrà quindi un duplice valore, sia di sacramento che di atto civile.
•    Il rito religioso non cattolico o acattolico.
Il matrimonio religioso cattolico segue una propria prassi. Ecco di seguito una scaletta, dedicata a chi ha deciso di sposarsi in chiesa, per organizzare al meglio la parte culminante del vostro giorno speciale.

Il rito d’ingresso: È un momento bellissimo del matrimonio in chiesa, carico di entusiasmo e commozione in cui percorrerete la solenne navata al braccio di vostro padre o di chi avete scelto. Decidete come enfatizzare il vostro ingresso, con damigelle e paggetti, magari segnando il percorso con petali di fiori freschi.

Il rito del battesimo e il rinnovo delle promesse: Questo è il momento di grande fusione tra i due sacramenti: voi sposi rinnoverete le promesse di fede, rivivendo i passaggi principali del Rito del Battesimo.

Liturgia della Parola: Questo è il momento dedicato alla lettura dei passi selezionati da voi. Potete affidare la lettura ai testimoni, ai familiari o agli amici più cari in modo da coinvolgerli direttamente nel rito del matrimonio. Successivamente sarà il parroco a leggere il vostro brano del Vangelo.

Omelia: Il momento di riflessione dopo le letture, sarà tanto carico di suggestione quanto più avrete un legame forte col parroco, perché vi conosce sin da bambini, perché ha seguito la vostra storia o semplicemente perché avrete stretto con lui una grande empatia durante il corso prematrimoniale.
Liturgia del matrimonio

Questo è il momento clou della cerimonia con i riti specifici del matrimonio. Guardandovi negli occhi sarete chiamati a pronunciare le frasi per promessa di matrimonio racchiuse nella manifestazione e nell’accoglimento del consenso.

Benedizione e scambio delle fedi: A questo punto, la vostra damigella o il piccolo paggetto arriveranno all’altare consegnandovi il cestino delle fedi nuziali che il sacerdote provvederà a benedire e a porgervi affinché possiate scambiarvele vicendevolmente.

Benedizione degli sposi e benedizione finale: In questo momento solenne, il parroco invita gli sposi ad inginocchiarsi e, poggiando le mani sul loro capo, procederà alla benedizione nuziale.
La parte religiosa della celebrazione si conclude con la benedizione finale rivolta a tutta la platea dei fedeli. A questo punto gli ospiti sono liberi di uscire e attendere gli sposi fuori per gli auguri mentre gli sposi e i testimoni procedono con la firma degli atti e dei registri.

Parte civile: Lettura dei codici, apposizione delle firme e uscita solenne: Nel matrimonio religioso vi è una parte dedicata al lato puramente civile che consta nella lettura da parte del sacerdote di tutti o dei principali articoli del Codice Civile, alla presenza di sposi e testimoni di nozze, con la successiva apposizione delle firme sul registro ufficiale.

Seguiranno quindi gli scatti in chiesa, prima di incamminarsi per l’uscita solenne, quella che farete mano della mano, da marito e moglie, in attesa del lancio di riso e petali fuori dalla chiesa.

Infine, vi proponiamo alcuni suggerimenti che potranno esservi utili per l’ottima riuscita del rito religioso:
-    nelle partecipazioni matrimonio, non dimenticate di inserire l’orario della funzione religiosa, anticipandolo di 30 minuti in modo che gli ospiti possano precedere il vostro arrivo e sistemarsi comodamente sui banchi;
-    stampate i libretti per la messa personalizzandoli con delle frasi che vi rappresentano: oltre ad essere un valido aiuto per seguire la cerimonia, saranno anche un dolce ricordo conservato nel tempo;
-    se prevedete il coinvolgimento di amici e parenti, avvertiteli per tempo, in modo che possano fare delle prove di lettura;
-    se desiderate che i vostri testimoni indossino degli abiti da cerimonia di un certo colore e modello, avvisateli con largo anticipo in modo che quel giorno siano perfetti al vostro fianco.
Per tutto il resto lasciate trasportarvi da quella inestimabile emozione che un caloroso rito religioso regala alla coppia.
Vi ricordiamo che al Castello di Jerago è possibile coronare il sogno di sposarvi con il tradizionale rito di matrimonio religioso, celebrando la cerimonia nella suggestiva chiesa di San Giacomo, adiacente al Castello. Per scoprire di più su questa opportunità esclusiva visita la nostra pagina dedicata!


A presto
Staff del Castello

Scrivici!